Skip to content

50’s fashion history.

17 novembre 2010

Da un po’ pensavo di creare questa nuova rubrica: l’idea è quella di ripercorrere gli anni che con le loro caratteristiche hanno ispirato fino ad oggi il look , la moda e il make up iniziando con gli anni `50.

Gli anni `50

Una tra le importanti tendenze moda autunno inverno 2011 è senza dubbio il look ispirato dalle pin-up degli anni `50: seno prosperoso, vita sottile e fianchi abbondanti, fasciati da corsetti, pizzi, abiti a ruota, macro pois, scarpette a punta con mezzo tacco e guanti lunghi, capelli cotonati e make up ispirato ad un icona di quel periodo, Marylin Monroe, che è senza dubbio il simbolo della femminilità senza tempo per eccellenza.

L’abbigliamento

Sottogonne e twin-set, pantaloni stile Capri e ballerine, quadretti Vichy e pois….. la moda Anni ‘50 esalta l`eleganza e il fascino femminile.Gli abiti diventano disinvolti ed elegantissimi. I capi prediletti sono le gonne aderenti in vita e scampanate all’orlo oppure diritte e aderenti, modellate da pinces. Pois,Fantasie floreali, bordure rosso scarlatto, sfumature raffinate come il blu zaffiro o tenui come il rosa confetto aggiungono un tocco di romanticismo al look.
Coco Chanel, crea il mitico tailleur di linea sottile con bordi in passamaneria lavorata e la gonna che copre sempre il ginocchio. In quello stesso anno Christian Dior lancia il suo “New Look” caratterizzato dalla “linea H”. Alla fine degli Anni ‘50 trionfa lo stile sobrio e disinvolto con tagli essenziali e linee semplici. Alcuni capi come i tubini aderenti, i tailleurs rigorosi e i completi in due pezzi formati da abito e giacca diventano modelli di eleganza protagonisti indiscussi ancora oggi.

Gli stilisti oggi ci propongono dei capi che giocano con colori e tessuti, mantenendo inalterate le linee caratteristiche di quegli anni.

L’intimo subisce una vera e propria rivoluzione:bustini, guepiere e corpetti,diventano il simbolo della moda di questi anni, giocano con drappeggi, pinces e inserti in materiali diversi.La vita si assottiglia  per mettere in evidenza i seni prosperosi. E’ la moda delle pin-up, di cui Betty Page è l’icona.

Oggi body, corsetti e  mutandoni tornano in auge reinterpretati e arricchiti, diventando i veri protagonisti dell’autunno-inverno 2010.

Il make up

Pelle candida, chiarissima; la donna degli anni`50 si distingue per il suo incarnato sempre molto chiaro, per le labbra e le unghie rosso fuoco, sguardo languido incorniciato da sopracciglia ad ala di gabbiano, ciglia foltissime ed eyeliner a ‘pagoda‘ per renderlo ancora piu’ sensuale.Questo il make up che ha contribuito a fare di Marylin un sex symbol fuori da ogni tempo, adottato da molte pin up dell’epoca e ancora oggi da molte donne.

Per ricreare un perfetto look anni `50 bisogna creare una base perfetta.Visto che non tutte possiamo vantare una pelle di porcellana come quella di Dita Von Teese, é necessario uniformare l’incarnato coprendo le eventuali imperfezioni e le occhiaie con un buon correttore e passare poi al fondotinta da sfumare alla perfezione su viso, collo e decollete.Gli occhi vanno truccati in maniera quasi impercettibile, usando un ombretto neutro da sfumare sulla palpebra e sull’arcata sopraciliare in modo da aprire e illuminare lo sguardo e uno marrone chiarissimo nella piega per creare un’ombra .Il protagonista sarà l’eyeliner, che deve progres­sivamente inspes­sirsi man mano che si procede dall’interno verso l’esterno dell’occhio, assumendo la classica forma “a pagoda”.Per intensificare lo sguardo bisogna applicare delle ciglia finte o, se sono naturalmente folte, basterà abbondare con il mascara.Le labbra devono essere perfettamente definite, per questo bisogna iniziare con l’esfoliazione e l’idratazione; a questo scopo é perfetto un burrocacao da fare agire per qualche minuto, magari mentre ci si trucca gli occhi, da rimuovere con una velina prima di iniziare il make up delle labbra.A questo punto, dopo aver usato un primer adatto, occorre delineare le labbra con una matita color carne da sfumare verso l’interno per creare una base neutra.Tracciare poi con molta attenzione il contorno con una matita della stessa tonalità del rossetto che avete scelto, che a questo punto puo’ essere steso magari con un pennellino per essere piu’ precise.Per ultimare il trucco basterà un velo di blush e un illuminante da sfumare su guance e tempie.

Ecco una carrellata delle star di Hollywood che usano spesso questo look.

Che ne pensate?Per me questo make up é l’esaltazione massima della femminilità, anche se non riesco a portarlo in maniera molto disinvolta.Infatti a degli occhi cosi intensi abbino spesso labbra nude, oppure ,al contrario, alle labbra rosse degli occhi molto naturali.

Alla prossima!

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 17 novembre 2010 17:55

    MA che bello questo excursus sugli anni ’50! Non vedo l’ora di leggere tutte le altre annate! Trovo comunque che le tendenze anni ’50 siano veramente troppo femminili!

    • Keiko7 permalink*
      18 novembre 2010 05:49

      Spero di farcela!Credo che ciclicamente si ripresentino tutte le tendenze degli anni passati.Ultimamente, anche é da un paio d’anni che il look anni 50 é presente nelle sfilate, mi capita di vederlo sempre piu’ spesso in tv , nelle riviste , ma anche per strada, portato da ragazze comuni.
      Grazie per la visita!

  2. 17 novembre 2010 21:21

    I tuoi post mi piacciono sempre di più, brava davvero, qualcosa di veramente originale 🙂

    • Keiko7 permalink*
      18 novembre 2010 05:50

      Grazie Mary, sei sempre gentile!
      Baci!

  3. 21 giugno 2011 21:43

    bellissime immagini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: