Skip to content

Cowash e ringraziamenti!

3 gennaio 2011

Come ho scritto diverse volte, amo seguire Donatella (TheMissRettore) e mi fido ciecamente dei suoi consigli.Devo ammettere che questa volta, appena ho letto il titolo del suo nuovo video, ho storto un po’ il naso, ricordando la mia prima – e  fino a stamattina unica-esperienza con questo metodo di lavaggio un po’ particolare.Ricordo di averlo provato un annetto fà circa, un giorno prima di andare dal mio parrucchiere e di essermi ritrovata con dei capelli untissimi, pieni di forfora, che non tenevano piu’.Inutile raccontarvi la faccia e ramanzina che mi ha fatto il parrucchiere quando mi ha vista in quello stato.Da allora mi sono ripromessa di lasciar perdere questi esperimenti casalinghi.

Fino a stamattina, giusto per mantenere il solenne giuramento!

Avendo un po’ di tempo libero e un bel po’ di balsamo da smaltire, dopo aver visto il video di Donatella, ho deciso di riprovarci e -sorpresa!!- il risultato questa volta é stato davvero meraviglioso: ho seguito alla lettera le dosi e l’applicazione da lei consigliate e adesso mi ritrovo con dei capelli morbidi, profumati e con una sensazione di “pulito” che raramente riesco ad ottenere da sola a casa.Sono veramente contenta: credo che adottando questo metodo limitero’ drasticamente l’uso dello shampoo, che trovo sempre un po’ troppo aggressivo sulla cute, nonostante lo diluisca sempre molto.

Se avete del tempo, vi consiglio di provarci: ho messo i link di Donatella nell’articolo…che dire a parte un mega grazie a questa ragazza che condivide disinteressatamente con noi la sua competenza e ci regala consigli preziosi come questo?

Alla prossima!

Annunci
10 commenti leave one →
  1. 3 gennaio 2011 13:49

    hai ragione, donatella è bravissima, competente e disponibile!!
    io mi ci trovo molto bene con il cowash, usando lo splendor i capelli vengono puliti e disciplinati!

  2. Keiko7 permalink*
    3 gennaio 2011 14:00

    Ciao Elisa!Anche io ho usato lo Splendo’r, quello al cocco…Vivendo in svizzera, ogni volta che vado in Italia ne compro sempre un bel po’, ma mi sono ritrovata con talmente tante bottiglie che mi era venuto il panico pensando di non riuscire mai a smaltirle…adesso che grazie a Donatella ho trovato il metodo giusto per usarlo, sono anche piu’ contenta!
    Baci!

  3. 3 gennaio 2011 14:19

    Ciao! Credo che dopo questo ennesimo post, nonostante abbia i capelli a tendenza grassa, concederò anche io una chance al cowash… hai per caso capito come mai il tuo primo tentativo è andato male? Quali erano le differenze dalla ricetta di Donatella? Così capiamo quali sono i particolari a cui stare attente per non sbagliare…
    Grazie!

    • Keiko7 permalink*
      3 gennaio 2011 14:34

      Ciao Giovanna!
      Allora, ho pensato anch’io a cosa potevo aver sbagliato al mio primo tentativo: innanzitutto le dosi.Quelle che avevo trovato erano completamente diverse da queste e in piu’ non era specificato di usare “l’impasto” immediatamente, come invece ha fatto Donatella…Il resto credo di averlo sbagliato io, molto probabilmente ho risciaquato male o non ho massaggiato a sufficenza, non so’…Sta di fatto che sono qui e non faccio che toccarmi e annusarmi i capelli…sembro una maniaca!!
      Ciao, grazie per la visita!

  4. Fidya permalink
    3 gennaio 2011 15:43

    Ciao Keiko, io l’ho provato e ne scrissi un articolo molto tempo fa… mi piace, ma dopo un pò di scoccio di prepararlo…quindi lo faccio una molta al mese..:)

    • Keiko7 permalink*
      4 gennaio 2011 04:55

      Ciao Fidya!Vado a cercarmelo, allora!
      Baci!

  5. 3 gennaio 2011 15:56

    io utilizzo già questo metodo, anche se non spesso perchè ho i capelli tendenti al grasso..e utilizzavo una ricetta diversa, proverò anche così 🙂

    • Keiko7 permalink*
      4 gennaio 2011 04:58

      Beautyinsideus, innanzitutto grazie per essere passata!
      Io ho i capelli secchissimi, invece, ed ho proprio bisogno di un trattamento nutriente…credo che farlo una volta al mese sia piu’ indicato nel tuo caso.Ciao!

  6. 5 gennaio 2011 22:23

    domani con calma, ci provo anche io e poi ti faccio sapere come si sono trovata 🙂

  7. Keiko7 permalink*
    6 gennaio 2011 05:57

    OK, Mary!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: